Goditi il cibo

mangiare fuori

Il principio “Se faccio questo allora posso godermelo”

Dopo aver letto il libro, ho iniziato a rendermi conto di quanto fosse effettivamente distratto.

Mi siedo per scrivere e senza rendermi conto di finire su un social..E la mia motivazione a scrivere è scomparsa

Questo mi porterebbe solo a rimproverare la mia incompetenza e mancanza di disciplina a concentrarmi sul compito da svolgere, il che mi farà inevitabilmente sentire peggio per IL COMPITO CHE MI ERO PREFISSO

E così,ho deciso di rimediare al problema.

La soluzione era semplice: elimina tutte le app dei social media dal mio telefono; installa un’app di blocco del sito web e trascorro le prime quattro ore della mia giornata a battere a macchina come un pazzo

C’era solo un piccolo problema

Non ha funzionato.

Più aggressivamente cerco di rispettare le regole più difficile diventava per me essere produttivo.

Era quasi come se la mia mente si stesse ribellando contro di me, rifiutandosi di fare ciò che doveva fare.

Ecco cosa ho realizzato:

Non si tratta di limitare o omettere in modo aggressivo le cose della tua vita, ma di creare sistemi e STRATEGIE in modo che queste cose possano farne parte e goderne, senza ostacolarle o disturbarle

Clicca per vedere il video Cibo ed Emozioni

insalata proteica

Ad esempio: non sono il più grande fan dei social media, ma mi rendo anche conto che diventare un puritano digitale è quasi impossibile.

Così ho impostato la mia giornata (e la mia vita) in modo da essere produttivo ma anche godermi SE VOGLIO i social

L’ho fatto facendo un patto con me stesso :

“Ehi facciamo un patto: se mi lasci scrivere per le prime tre ore del giorno, ti permetterò di goderti i social media tanto quanto vuoi in seguito. Ci stai?”

Ha funzionato. E i miei pensieri non hanno più continuato a sfogliare su Facebook o Instagram e Youtube 

Invece di cercare di dominare, ho contrattato con me stesso:

Se faccio questo, allora posso godermi questo

Iniziano una nuova dieta o un piano di fitness e la prima cosa che facciamo è impostare queste regole aggressive e arbitrarie su noi stessi:

“Sto rinunciando a tutto lo zucchero”, “Mi allenerò 7 volte a settimana”, “Non mangerò più”, “Non sto più bevendo” ecc.

Ma passano alcune settimane e l’impulso di fare tutte queste cose e tornare ai vecchi modi diventa più forte. 

E alla fine, sei tornato al punto in cui hai iniziato. 

Quindi qual è la soluzione? 

Ecco una struttura in tre fasi  che funziona bene.

1. Conosci la tua natura:  pensi di poter limitare certe cose o di ometterle completamente? 

Se la risposta è sì, allora fico, fallo. Ma se sai che non puoi rinunciare al pane o alla cioccolata o all’alcol o mangiare fuori per sempre – allora non farlo. 

Non cercare di combattere la  tua natura, ma piuttosto, lavorare con essa. Che porta al secondo punto …

2. Contrattare con te stesso:  Ok, supponiamo che tu sappia che non vuoi rinunciare alla cioccolata per il resto della tua vita. 

Ma vuoi anche fare la dieta, e sai che avere cibi gustosi in casa ti fa abbuffare e mangiare troppo, facendo deragliare i tuoi progressi nella dieta. Cosa fare? 

Contrattare con te stesso. 

Questo è un semplice, “Se faccio  questo , allora posso fare o godere di  quello . 

Esempio:  “Se seguo le mie calorie per tutta la settimana, uscirò per un pasto con gli amici dove potrò gustare il mio dessert preferito.”   

Oppure,  “Se mi attengo alle mie calorie per il giorno, poi mi godrò un gelato per dessert dopo cena. “

Contrattare con te stesso rimuove l’ansia sapendo che puoi mangiarli dopo che certe condizioni sono soddisfatte – condizioni che  decidi tu – ti aiuta a rispettare il piano. 

Un esempio: Amo la pizza, ma mi rendo anche conto che mangiare una fetta o due farà aumentare enormemente il totale calorico per la giornata. 

Non sono disposto a rinunciarci. 

Quindi,ho scelto di non mangiare la pizza durante tutta la settimana perchè se “Se seguo la mia dieta per tutta la  settimane, allora posso uscire e goditi la pizza con..” 

Clicca per vedere il video Cibo ed Emozioni

3. Configurare i sistemi: dopo aver eseguito quanto sopra, è sufficiente configurare un sistema o una struttura che aiuti ad automatizzare tutto ciò in modo da non pensare o stressarsi

(il tuo Coach lo sa fare)

Questo potrebbe significare che il pasto è pronto per l’intera settimana o impostare alcuni orari dei pasti  potrebbe significare avere un giorno alla settimana in cui si aumenta l’apporto calorico in modo da poter gustare i pasti senza preoccuparsi di rovinare la vostra dieta. 

Qualunque cosa. 

Questa è totalmente la tua scelta che puoi fare con il tuo Coach

Ma ricorda di impostare i sistemi in modo che siano in linea con la tua natura e personalità. 

I sistemi e Strategie ti consentono di mettere a fuoco e ridurre al minimo le distrazioni. 

Se prepari i pasti, ad esempio, non hai bisogno di sprecare energie mentali per capire cosa mangiare ogni giorno in modo che rientri nei tue calorie  sapendo che il pasto che hai preparato si adatta già alle tue esigenze

L’obiettivo non dovrebbe essere quello di limitare le cose che sai che probabilmente non sarai in grado di limitare, ma di impostare la tua vita in modo che queste cose possano essere

godute senza impedimenti.

Questo ed altro ancora lo scoprirai nel gruppo Facebook e canale Youtube dove vedrai:
Ricette, Strategie,Diete, Consigli di esperti e sarai seguita costantemente per avere i risultati che vuoi

Facebook

Clicca qui per vedere il gruppo

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *